Telegram e Business
Canali Telegram  /  2021-05-20  /  72

Telegram e Business


Sto portando avanti un progetto di un sito web di gdr e mitologia norrena, studiando informatica lo sto sviluppando interamente io attraverso l'uso di HTML, CSS, Js e NodeJs. Mi sono però sempre chiesto come poter coinvolgere di più i lettori del futuro sito, e diciamo che ho trovato una soluzione in Telegram.

Infatti ho creato un canale e un gruppo chat e ho iniziato a gestirli. Sto procedendo molto bene e sto creando una buona base di futuri lettori del sito.

Telegram infatti offre una creazione rapida di canali e gruppi attraverso i quali puoi azzerare il distanziamento tra i lettori e me che sviluppo il sito e scriverò gli articoli. 

Attraverso le statistiche che Telegram offre agli amministratori del canale, posso verificare quali post vengano condivisi più di altri, quanti silenziano le notifiche, l'andamento dei membri. Tutti fattori che mi stanno aiutando a capire come migliorare di giorno in giorno. 

Quando un post viene condiviso più di un altro mi aspetto allora che quella tipologia di post viene maggiormente apprezzata, quindi cerco di creare e programmare più post di quel tipo. 

Attraverso il gruppo chat riesco a trovare un feedback diretto con le persone, con le quali scambio opinioni, pareri e mi danno spunti su cosa migliorare, sulla qualità dei post e su che materiale condividere.

Questi due fattori, canale e gruppo, sono un'arma molto potente, ma a doppio taglio. Bisogna sempre attenti a quello che si fa.

Certamente si crea una buona base di lettori che andranno a visitare il sito, ma allo stesso tempo, anche un piccolo errore potrebbe costarti molto.

Molti infatti sfruttano l'impostazione degli amministratori fantasmi, che non farà apparire il tuo vero nome quando scrivi. Impostazione che non mi piace moltissimo, in quanto è sempre un filtro che interponi tra te e i membri. Bisogna esporsi sempre in prima persona per cercare di creare anche un rapporto di fiducia.

Le chat vocali, sia nei gruppi sia nei canali, bisogna saperle sfruttare. Da un mio punto di vista, le chat vocali all'interno di un gruppo chat sono le migliori. Infatti, con i membri di un gruppo si ha già confidenza e non vi è la necessità di programmarle. Mentre nei canali si ha un rapporto meno diretto con i membri e soprattutto bisogna programmarle.

Blog Disclaimer: The content in this blog post is written by our users. We don't have any responsibility for the content. Contact us if there is any problem.

  Public Chat
Public Chat  (On-Chat: )


bot
Canali Telegram
Now

TCBot
Send your name to join Public Chat.
Now